Assegno di Ricerca

Contatto DET: det.personale@polito.it

ll riferimento in Amministrazione Centrale è l’indirizzo di posta elettronica: ruo.assegnidiricerca@polito.it

Per la consultazione dei Regolamenti di Ateneo si rimanda, previa login sul sito, alla pagina: https://www.polito.it/ateneo/documenti , ovvero alla pagina:
https://www.polito.it/ateneo/documenti/?id_documento_padre=123892
Nello specifico del Regolamento si rimanda alla pagina: https://www.polito.it/dotnet/WMHandler/download_doc.ashx?id=10444.

 

Presentazione richiesta:

Per l’attivazione della posizione il richiedente dovrà compilare il modulo on line accedendo tramite MyPoli all’indirizzo: https://www.swas.polito.it/intra/dotnet/richiesta_assegnisti/Default.aspx e inviarlo alla Segreteria RGA, tramite il tasto “Invia al Dipartimento” presente in procedura informatizzata. A quel punto la Segreteria verificherà la correttezza dal punto di vista amministrativo e la fattibilità progettuale e contabile della richiesta, processandola infine agli Uffici del RUO.
L’inizio attività della posizione è il 1° o il 16° di ogni mese e dovrà essere attestata dal Responsabile Scientifico scrivendo a det.personale@polito.it.
In prossimità della scadenza del contratto dell’assegnista, verrà inviato sia dalla Segreteria del Dipartimento che dal sistema informativo di Ateneo un messaggio di avviso al Responsabile Scientifico; a questo punto il Responsabile potrà chiedere il rinnovo o comunicare la conclusione dell’assegno scrivendo a det.personale@polito.it per gli approfondimenti amministrativi, contabili e progettuali della richiesta prima di processarla agli Uffici del RUO.
Il numero massimo di anni come assegno di ricerca cumulabili sono 6, come previsto dalla Legge n° 240/2010.
Le dimissioni da parte del titolare dalla posizione sono ammesse con preavviso di 30 giorni, e sono valide il 1° o il 16° di ogni mese.